LE STAGIONI DELLA VAL VERBONE

LE STAGIONI DELLA VAL VERBONE

L’Associazione Amici di Francesco Biamonti in collaborazione con il Comune di San Biagio e con le guide Diego Rossi ed Angela Rossignoli è lieta di presentarvi “Le Stagioni della Val Verbone”,un calendario di visite guidate e passeggiate divulgative legate al Parco Letterario Biamonti.

Qui sotto il programma delle prime tre uscite con relativa descrizione, al termine delle quali sarà possibile visitare  U Bastu, una sorta di  bistrot di pays nato dal recupero di cantine e stalle locali.

FEBBRAIO

SABATO 11: IL PERCORSO DELLE GINESTRE:
SAN BIAGIO- SAN SINFORIANO -STRADA MACIURINA- SAN SEBASTIANO- SAN BIAGIO con  visita di azienda agricola specializzata nella produzione di fragole e frutti di bosco.…

Partendo dal Centro Polivalente le Rose passeremo davanti alla Chiesa Cimiteriale di San Biagio, e attraversato il torrente Verbone seguiremo parte del Sentiero Balcone e Sentiero Liguria. Dopo esserci imbattuti  nella chiesetta dedicata a San Sinforiano appena dopo  svoltiamo sulla sinistra per  percorrere una strada privata che sfocia nel territorio di Soldano. Dopo avere incrociato una serie di stradine di campagna si prende un sentiero che sale tra pini e ginestre fino a Strada Maciurina. Da qui si percorre x 1 km circa la strada asfaltata proveniente da Vallebona e all’altezza di San Sebastiano si imbocca il Sentiero Liguria diretto a San Biagio. A fine della mulattiera si fa tappa all’Azienda Agricola di Marzia Biamonti che ci mostra la sua produzione di fragole e frutti di bosco. Ripresa la strada asfaltata si attraversa nuovamente il Verbone e presa Via San Sinforiano si fa rientro in paese x visitare il centro “U Bastu” dove sarà possibile degustare alcuni prodotti.

Notizie Logistiche: Ritrovo ore 14,15 davanti al Centro Polivalente Le Rose. Durata Escursione: 3h compresa visita all’Azienda Biamonti. Dislivello: 350 mt Difficoltà: T( turistica).

Si consigliano scarpe da trekking dotate di una buona suola in quanto il percorso si sviluppa in parte su asfalto in parte su antiche mulattiere.

Quota Partecipativa: 8 euro

Info e Contatti Guide Ambientali-Turistiche: Diego Rossi alias Jack in The Green( tel.3341217884)/ Angela Rossignoli( 3384536788)

e mail: rosenkratz@libero.it

MARZO

VENERDI’17: PARCO BIAMONTI:
CENTRO STORICO più campagna di Francesco

L’itinerario si sviluppa nel centro storico all’interno del Parco Letterario Biamonti seguendo i vari Totem che riportano alcuni dei principali passi dello scrittore San Biagino.

Questo percorso interattivo prevede anche di fare visita alla campagna di Francesco Biamonti, che fu fonte di ispirazione per molte dei suoi scritti.

Ritrovo ore 15 davanti al Centro Polivalente Le Rose. Durata Visita Guidata: 1h30

Quota: 5 euro

Info e Contatti Guide Ambientali-Turistiche: Diego Rossi alias Jack in The Green( tel.3341217884)/ Angela Rossignoli( 3384536788)

e mail: rosenkratz@libero.it

al termine si farà rientro a U Bastu dove si potrà visitare lo spazio e degustare alcuni prodotti locali.

APRILE

Sabato’ 22: PARCO BIAMONTI dagli Ovili agli Ulivi
e “
FI LA LA LANA”
Con la partecipazione di Marta Laveneziana laboratori con la lana

Il percorso si snoda lungo il centro storico di San Biagio all’interno del Parco Letterario Biamonti. Dopo avere superato la Chiesa Parrocchiale dei Santi Sebastiano e Fabiano si esce dalle mura perimetrali del paese per prendere la strada diretta alla Chiesa dell’Annunziata.

Da qui si segue un itinerario pedestre che porta dapprima a vedere gli antichi ovili chiamati “corti”, antico retaggio della transumanza di un tempo, quindi si inoltra tra gli ulivi e piante aromatiche.

Ci si imbatte ad un certo punto nella cosiddetta “Pietra del Diavolo” un grosso masso legato ad una leggenda che ebbe per protagonista l’Angelo e il Diavolo.

Dopo avere letto alcuni passi di Francesco Biamonti, riprenderemo il cammino verso Santa Croce, la chiesa si trova situata nei pressi di uno sperone di arenaria che vista dal basso ricorda a piramide a gradoni tondeggiante. Poco prima della chiesa, all’altezza del Poligono di Volo si prende un taglio tra i cisti che porta alla Pietra del Corvo dove è collocato un altro totem di Francesco Biamonti.

A questo punto inizia la discesa che segue una traccia tra gli arbusti che ci riporta all’altezza della strada asfaltata proveniente da Camporosso. Rientrati dalla Chiesa dell’Annunziata facciamo ritorno in paese seguendo l’itinerario d’andata con visita finale a U Bastu.

Notizie Logistiche: Ritrovo ore 15 davanti al Centro Polivalente Le Rose. Durata Escursione: 3h. Dislivello: 350 mt Difficoltà: T( turistica).

Si consigliano scarpe da trekking dotate di una buona suola in quanto il percorso si sviluppa in parte su asfalto in parte su antiche mulattiere.

Quota Partecipativa: 10 euro

Info e Contatti Guide Ambientali-Turistiche: Diego Rossi alias Jack in The Green( tel.3341217884)/ Angela Rossignoli( 3384536788)

e mail: rosenkratz@libero.it

Lascia un commento

Chiudi il menu